In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

HIV nella terza età

 

hiv-terza-eta-ap

Si terrà a Roma dal 5 al 6 febbraio il primo meeting sulla gestione del paziente in età avanzata che, grazie alle terapie antiretrovirali, sono destinati a diventare sempre più numerosi.




 

Si terrà a Roma dal 5 al 6 febbraio “1st Geriatric HIV Medicine summit future challenges in the HIV management of elderly” - il primo meeting sulla gestione del paziente con Hiv che si avvia alla terza età. Grazie all'efficacia delle terapie antiretrovirali, che hanno permesso alle persone sieropositive di avvicinarsi di molto alla normale longevità, la nuova frontiera si è spostata sul raggiungimento della normale longevità con la stessa qualità di vita di una persona sieronegativa.

In particolare, i modelli recenti dei Paesi Bassi prevedono che il 70% dei pazienti con infezione da HIV hiv geriatriaavrà 50 anni o più entro il 2030 e che il 28% delle persone che vivono con l’HIV (PLWH) avrà almeno tre comorbidità legate all’età.


Molte le associazioni coinvolte, come si vede dalla locandina. Il convegno affronterà i seguenti temi:
1. Aspettativa di vita “versus” aspettativa di vita sana “: come comprimere la disabilità in età avanzata
2. Rendere operativo il concetto di età come condizione di salute in ambito clinico
3. Coorti di invecchiamento e coorti di HIV: possono intersecarsi?
4. Condizioni neurocognitive nell’HIV e altri disturbi
5. Invecchiamento sano e assistenza integrata per gli anziani:
Prospettive cliniche e di ricerca - Esempi di strumenti di comunicazione per il follow-up dei pazienti
6. Linee guida italiane per le popolazioni HIV anziane: principali principi ARV in base ai dati disponibili
7. Modelli esplorativi di valutazione e gestione geriatrica completa dell’HIV

Il programma è scaricabile seguendo il link.

 

 

 

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sabato, 24 Febbraio 2018 15:00:57

Esegui Login o registrati




Siamo qui grazie a:
AGISLAB-MI 1
vai



Cerca

This Web Site can be translated to your language:

Iscriviti alla nostra newsletter

 


Save the Children
save-the-children 
Sempre
→ se vuoi →
cosa possono fare i tuoi
80 centesimi al giorno
 
FacebookTwitterLinkedin